Investimenti immobiliari: oltre il mercato residenziale

Investimenti immobiliari: oltre il mercato residenziale

12 aprile 2022

CROWDFUNDING IMMOBILIARE

REAL ESTATE

INVESTIMENTI

EQUITY CROWDFUNDING

La nostra analisi sul mercato real estate, sui suoi vantaggi e sugli investimenti immobiliari tramite equity crowdfunding continua. Torniamo a parlare dei trend, ma spostando l’asse dal mercato immobiliare residenziale ad altre fette del mercato: come vengono percepite dagli investitori e, soprattutto, come cambiano e si evolvono nel 2022?

Parleremo degli uffici e della percezione che oggi abbiamo degli stessi, ma anche del settore retail e del suo bisogno di una strategia omnicanale e del settore alberghiero, che deve puntare sulla riconversione degli spazi.

Gli uffici

Gli uffici restano l'asset class preferito dagli investitori. Ma come cambia il settore uffici dopo la pandemia? Secondo Francesca Fantuzzi, Market Research Manager di Gabetti, “È prevedibile che in futuro a prevalere sarà la formula ibrida, in cui il remote working rimarrà una valida opportunità, nell'ordine di uno/tre giorni a settimana”.

In questo contesto, i nuovi trend prevedono una riduzione degli spazi totali, ma non di troppo, perché bisognerà integrare gli uffici con sale di condivisione, non solo strettamente di lavoro, ma anche per il confronto tra team e per favorire la socializzazione. L’ottimizzazione degli spazi sarà sempre più importante, provando a mantenere delle postazioni di lavoro più distanziate.

Ultimo, ma non per importanza, sarà fondamentale il rispetto degli standard Esg (standard per la sostenibilità), che impattino positivamente sotto diversi punti di vista, sulla persona, sull'edificio e sul territorio.

Il retail

Mentre quello degli uffici è un settore molto in voga tra gli investitori, il retail post pandemia inizia a scommettere maggiormente sull'omnicanalità.

Il retail è stato inizialmente tra i più colpiti a causa delle restrizioni imposte alle attività commerciali; con l'introduzione del green pass è stato possibile registrare un'inversione di tendenza, che ha permesso un ritorno alla normalità.

Il ritorno però per il commercio non dovrà essere ad una realtà statica e uguale al 2019 ma, dovrà puntare sempre più alla trasformazione digitale.

Una strategia improntata in un'ottica di omnicanalità, passando dal canale fisico a quello online a seconda delle esigenze del cliente. Questo il piano promosso dal PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), approvato nel 2021 per rilanciare l'economia italiana dopo la pandemia di COVID-19 e anche per accelerare lo sviluppo digitale del Paese.

L’alberghiero

Anche nel settore alberghiero, si potrà beneficiare della diffusione dello smart working ma si dovrà puntare sulla riconversione degli spazi e sulla contaminazione tra business e tempo libero.

I trend per l'albergo del futuro sono rappresentati da spazi che tendano ad essere liquidi, poliedrici, ipertecnologici e, come già detto per altri settori, ecosostenibili.

Spazi capaci di trasformarsi rinnovando contenuti e funzionalità per generare nuovo valore sociale ed economico, tra questi:

  • spazi e servizi per lo smart working
  • spazi sociali ideali per rilassarsi o incontrare altre persone
  • zone per il relax psico-fisico
  • spazi polifunzionali trasformabili per eventi
  • bar e ristoranti con un'offerta variegata h24
  • servizi per il tempo libero e per lo sport.

Questo apre la possibilità a grandi progetti di rinnovo o riconversione degli spazi che potrebbero decidere di portare a bordo degli investitori attraverso nuove raccolte di crowdfunding immobiliare che potranno spaziare, discostandosi dal mercato residenziale.

Hai già letto i nostri articoli sul settore immobiliare? Scopri di più sul crowdfunding immobiliare, i suoi vantaggi, sul perché investire e sui trend 2022.

Tieniti informato in attesa del prossimo progetto immobiliare su Mamacrowd.