16 marzo 2018

SMART ANALYSIS

DNA PHONE

AGROALIMENTARE

smart-analysis-dna-phone

DNAPhone rivoluziona il controllo qualità della filiera agroalimentare grazie alla prima piattaforma di diagnostica portatile e in cloud. In sole 20 ore l'azienda ha raccolto 191mila euro e raggiunto il 128% di overfunding rispetto al capitale richiesto > vai alla campagna e investi

Il dispositivo realizza analisi chimiche e biologiche in modo indipendente e semplice, senza la necessità di formare tecnici specializzati o allestire laboratori dedicati.
È già disponibile per il settore vitivinicolo, il cui target, solo in Italia, conta oltre 59mila produttori, più del 95% del mercato totale.

La soluzione tecnologica è fortemente scalabile e applicabile in molteplici ambiti diagnostici.
Nel 2018 sarà avviata la commercializzazione nei settori dell’acqua, già testata e validata, e della birra, con un bacino di 8.500 aziende europee. L’azienda punta anche ad altre importanti filiere come l’olio di oliva e la frutta fresca.

piattaforma-analisi-dna-phone

DNAPhone già fattura e ha già raccolto 800mila euro da Ventures, Business Angels, bandi pubblici e progetti europei.

Nata nel Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Parma, ha un team multidisciplinare di ingegneri, biotecnologi e manager, con grande esperienza di ricerca universitaria e di sviluppo e gestione di prodotto.

Scarica il kit di documenti di DNA Phone