Food delivery: poteva mancare Amazon?

Food delivery: poteva mancare Amazon?

16 settembre 2016

DELIVERY

FOOD

AMAZON

amazon-restaurants

Amazon, dopo un anno di rodaggio negli Stati Uniti, sbarca in Europa, in particolare in Gran Bretagna, con il servizio Amazon Restaurants.
In un settore già competitivo e trafficato, Amazon punterà sulla velocità delle consegne, sull’affidabilità e sull’ampia scelta di ristoranti. Il servizio per ora sarà disponibile solo per i clienti “Amazon Prime” che in UK costa 79 sterline. Grazie al servizio della grande A i londinesi potranno scegliere tra 180 ristoranti etnici e stellati e ricevere l’ordine con un “servizio ultraveloce”, cioè entro un’ora, assicura Al Wilkinson il responsabile Amazon Restaurants per il Regno Unito.
L’azienda americana si è fatta dunque ingolosire da un mercato che in Europa Occidentale negli ultimi 5 anni è cresciuto del 2,2% con un corrispondente -7,6% dei ricavi degli esercizi della ristorazione (fonte Euromonitor).
E in Italia? Non si sente ancora parlare dell’attivazione del servizio nel nostro Paese, nonostante rappresenti un campo di battaglia con attori internazionali e locali e un settore che nel 2015 ha avuto un giro d’affari stimato di 400 milioni di euro.

Sulla nostra piattaforma ci sono diverse startup che operano nel settore food; fanno parte di Club Italia Investimenti 2 e su cui è possibile investire a partire da 100 euro: Lorenzo Vinci è l'e-commerce dedicato agli appassionati di enogastronomia italiana d’eccellenza, dove scoprire e acquistare il meglio tra i prodotti eno-gastronomici nostrani. Un'esperienza d’acquisto per gli utenti unica nel suo genere e un canale di promozione e vendita altamente innovativo e completo per i produttori.
Gnammo è il più grande portale italiano per il Social Eating: permette a chiunque di organizzare o partecipare a eventi culinari in casa, condividendo i posti a tavola con gli altri membri della community.
Sgnam è la piattaforma web e mobile che consente di ordinare a domicilio dai migliori ristoranti e pizzerie presenti nella propria zona e Gourmant che nasce con l’obiettivo di far conoscere le piccole realtà dell’eccellenza enogastronomica italiana. Sulla piattaforma vengono messe a disposizione dei consumatori a prezzi accessibili, promuovendo un’alta qualità che altrimenti resterebbe di nicchia.