PER INIZIARE

L’equity crowdfunding è una forma di investimento che consente a una moltitudine di persone (crowd=folla) di diventare soci di startup e piccole e medie imprese (innovative e non), attraverso investimenti erogati alle società stesse tramite portali online autorizzati: Mamacrowd è uno di questi.

INVESTIRE NEL “NON QUOTATO”

Investire in un'azienda non quotata significa partecipare allo sviluppo di nuove attività imprenditoriali, contribuire all'economia reale e al mercato del lavoro, puntando ad ottenere un’elevata potenzialità di ritorno economico.

Su Mamacrowd è possibile investire su startup e PMI (sia innovative che tradizionali) e su progetti immobiliari.

Questa eterogeneità permette di avere profili di rischio e opportunità differenti, che ci consentono di creare il nostro portafoglio di investimenti diversificati.

GUADAGNARE CON L’EQUITY CROWDFUNDING

Il ritorno economico si realizza in due forme:

- La distribuzione degli utili, a cui il socio partecipa nel momento in cui questi siano prodotti e distribuiti, in base alla percentuale di quote aziendali che ha acquisito.

- La moltiplicazione del capitale investito, generato dalla crescita dell'azienda. Acquisire una quota di una società quando la sua valutazione è ancora di pochi milioni di euro ci consente di puntare sul fatto che, una volta cresciuta la valutazione, anche la quota iniziale acquistata aumenterà il suo valore.

Nei casi di successo questo parametro può essere molto importante e il ritorno economico rilevante.

I RISCHI

E se le cose vanno male? L'ipotesi peggiore che possa verificarsi è il fallimento dell'azienda. In questo caso, così come in qualunque altra situazione di sofferenza finanziaria o debitoria della società, il rischio per l'investitore è limitato alla perdita del capitale investito, nessun altro apporto di capitale può essere richiesto o dovuto dal socio.

LE CARATTERISTICHE DELL'INVESTIMENTO

L’investimento su un’azienda non quotata ha delle caratteristiche precise:

- Una elevata potenzialità di ritorno economico, ma anche un alto potenziale di rischio se non si crea un portafoglio diversificato in più settori

- È di medio-lungo termine: alcune aziende hanno bisogno di tempo per acquisire sul mercato una stabilità tale da permettergli di essere acquisite e/o di essere quotate in borsa.

- È illiquido: la mancanza di un mercato secondario dove effettuare la compravendita delle quote rende complessa la vendita delle singole quote, affidando la loro liquidazione a metodologie di medio-lungo termine, come la exit aziendale o la quotazione in borsa.

LIQUIDARE L'INVESTIMENTO

Le quote sono liberamente trasferibili attraverso 3 modalità:

-Vendita: ad oggi non esiste un mercato secondario per la vendita delle quote, ciò rende difficile farlo in autonomia in quanto la ricerca del compratore e il coinvolgimento di un notaio sono a carico dell’investitore. La situazione cambia se (ove disponibile) l’investimento è stato fatto con servizio di Rubricazione.

-Exit dell’azienda: l'acquisizione della società da parte di un soggetto interessato, con conseguente liquidazione di tutte le quote societarie.

I soci possono usufruire del diritto di vendere la propria quota alle stesse condizioni contrattate dai soci di maggioranza (cosiddetto diritto di co-vendita); questo consente di sfruttare un potere di contrattazione che altrimenti il socio di minoranza non potrebbe avere e di ottenere il prezzo di vendita più alto possibile, massimizzando il proprio profitto.

-Quotazione in Borsa: la possibilità che l'azienda diventi una SpA con la conseguente trasformazione delle quote in azioni, che possono essere vendute sul mercato azionario.

OTTIMIZZARE L’ INVESTIMENTO

Per ridurre i rischi e massimizzare la potenzialità di ritorno economico possiamo:

1. Investire su aziende selezionate

2. Creare un portafoglio diversificato

La selezione è un'attività fondamentale per trovare le aziende più promettenti su cui puntare: questo è il compito di Mamacrowd.

La selezione è portata avanti da un team di professionisti che mirano a condurre campagne di equity crowdfunding solo con aziende che permettano di ridurre i rischi di investimento, valutando tutti gli elementi del progetto: prodotto, capacità e composizione del team, potenzialità del mercato, validazioni ottenute dal mercato, coinvolgimento di investitori istituzionali o sostenitori di prestigio, presenza di brevetti, scalabilità del business ecc.

La diversificazione è la distribuzione del capitale che abbiamo deciso di investire su più progetti, appartenenti a settori diversi, piuttosto che solo su uno.

Diversificare ci consente di distribuire il rischio, tenendo conto che una parte del nostro portafoglio di aziende potrebbe non generare reddito.

Bastano anche pochi casi di successo per generare un ritorno economico rilevante nel complesso dei nostri investimenti, grazie alla crescita esponenziale del valore delle quote di certe aziende.

La proposta di Mamacrowd, articolata tra startup, pmi e immobiliare, consente di diversificare sia per lo stadio di vita delle aziende che per le aree di business, particolari molto importanti per un portafoglio di investimenti ben costruito.

Chi Siamo

Chi Siamo

Come iniziare

Press

News

Informazioni Societarie

Registro Ufficiale Consob

Arbitro per le controversie finanziarie

L'equity crowdfunding

L'equity crowdfunding

Obblighi del Gestore

Gestione del portale

Investire nel Crowdfunding

Info sulle Offerte

Benefici Fiscali

Verifica di Appropriatezza

Regime alternativo intestazione quote

Supporto

Supporto

FAQ

Policy conflitti di Interesse

Privacy

Privacy Offerente

Cookies

Termini

Normative

Social media

facebooktwitterinstagramlinkedinyoutube

© 2021 SiamoSoci Srl - P.IVA IT07464370969 - Via Timavo 34, 20124 MI - C.S. € 73.267,04 i.v. - PEC siamosoci@legalmail.it - Iscr. n.8, delib. 19002 del 06/08/14