CONTATTA

StartupItalia

https://startupitalia.eu/   Milano, Italia
Scadenza dell'offerta: 31/03/2019 ID Progetto: 215

Investire nel progetto che trasformerà StartupItalia da media company a rampa di lancio per innovazione e startup.

Offerta convalidata da investitore professionale: presente
534 %
€ 2.670.161
2080 adesioni totali
€ 2.660.645
2069 adesioni incassate
€ 499.992
obiettivo minimo
€ 240,00
inv. minimo
4,00 %
equity
CHIUSA
  • Profilo
  • Info Finanziarie
  • Commenti
  • Update
  • Documenti
  • Investitori2069
  • obiettivo-2-milioni
     
    reward-per-gli-investitori

    In Italia oggi ci sono oltre 50.000 persone occupate in circa 10.000 startup.
    Nel 2016 abbiamo fondato StartupItalia e l’abbiamo fatta crescere interagendo con i principali attori italiani dell’ecosistema startup.

    Negli ultimi 6 mesi, insieme a Nana Bianca, abbiamo disegnato ed iniziato a realizzare questo progetto che vuole portare StartupItalia ad un nuovo livello. Da media company di successo a catalizzatore e rampa di lancio per l'innovazione nel nostro Paese.
     

    co-fondatori-startupitalia

    Crediamo che dovreste investire su di noi prima di tutto perché abbiamo un grande Team, una vision ed un solido track record: siamo un'impresa che ha già uno storico di 3 anni, con 82 clienti, multinazionali e grandi aziende italiane che credono nell'innovazione e hanno sviluppato con noi progetti di branded content ed eventi come lo StartupItalia Open Summit.

    A questo uniamo l'esperienza dei fondatori di Dada e Nana Bianca con oltre 50 startup in portafoglio e il loro team dedicato ai progetti di Open Innovation che farà parte integrante del nostro sviluppo ed ancora, abbiamo coinvolto Marco Montemagno con, da una lato, la sua community e, dall’altro, la sua startup 4Books. 

    Tutte queste energie insieme in un progetto concreto per i prossimi 5 anni, che parte dai 2 milioni di fatturato stimato proforma di questo 2018 e prevede di arrivare fino ad oltre 11 milioni nel 2023.

    perche-investire

    Prodotto

    Oggi siamo la più grande community italiana dedicata a fondatori e investitori di startup. Siamo una PMI innovativa ed i nostri bilanci sono certificati da EY. Creiamo contenuti per informare, intrattenere e coinvolgere i nostri lettori e i nostri partner su temi che vanno dalle nuove tecnologie, al sociale,  dall’economia circolare, alla cybersecurity, dall’intelligenza artificiale, alla blockchain, fino a sport, fintech ed education.

    Lo facciamo con un team di 20 talenti a Milano e a Firenze che ogni giorno crea ed organizza un magazine letto da oltre 1 milione di persone: fondatori di startup e investitori, ma anche studenti, manager, ricercatori e sviluppatori fino alle imprese tradizionali con oltre 600 autori e 50.000 iscritti alle newsletter.

     

    Organizziamo lo StartupItalia Open Summit, dal 2015 il più grande evento italiano dedicato all'ecosistema startup con 100 partner, 120 investitori, 223 speaker nazionali e internazionali; con 11000 partecipanti e 110.000 persone che lo hanno seguito in diretta tramite Facebook live!

    startupitalia-open-summit

    StartupItalia ha già una forte base da cui partire. Da oggi lavoreremo con gli investitori che supporteranno un progetto ambizioso, innovativo e scalabile, costruito su 3 pilastri:

    1) Creare un publisher di nuova generazione, con una decisa vocazione video, che diventi il punto di riferimento per l'ecosistema tecnologico e startup italiano;

    2) Lanciare la più grande digital academy di formazione per le professioni del futuro e la nuova imprenditoria;

    3) Costruire la principale community italiana che possa riunire startup, aziende e investitori in una piattaforma data driven, uno spazio fisico a Milano e una serie di eventi.

    3-pilastri

    Grazie ad una Joint Venture con Marco Montemagno StartupItalia creerà la più grande digital academy per le professioni del futuro e la nuova imprenditoria in Italia.

    Il nome è il cuore del brand StartupItalia e richiama il concetto di leveling up, tipico dell'esperienza del mondo gaming: UP.

    Questa piattaforma digitale di formazione sarà caratterizzata dalla modularità dell'offerta formativa e da dinamiche di gamification tramite lo standard di Mozilla Foundation openbadges.org, fornendo anche la possibilità di seguire corsi di formazione in aula (collegati comunque alla piattaforma digitale).

    Inoltre 4Books, la startup di Marco Montemagno, farà parte del perimetro di StartupItalia.

    startupitalia-4books

    4books.com è l’App che propone le idee chiave dei migliori libri di business. Con una formula ad abbonamento, i suoi utenti accedono ad una libreria in costante aggiornamento che attualmente conta più di 70 libri che trattano argomenti vari come marketing, startup, vendite, motivazione e crescita personale. Realizzato da un team di esperti, ogni contenuto riassume in modo chiaro e lineare i concetti chiave di ciascun libro in poche pagine, che in soli 15 minuti possono essere lette sulle app mobile e web, scaricate nella versione PDF, o ascoltate in versione audiobook.
    4books ad oggi conta più di 15.000 download e più di 3000 utenti iscritti all'abbonamento annuale di 132 euro. Il suo tasso di crescita mese su mese è di più del 10% e continua a crescere.

    startup-district

    Creiamo un distretto, un posto fisico a Milano ma anche una piattaforma digitale, che unisce fondatori, investitori, studenti e aziende in modo che tutto l'ecosistema si possa vedere, possa parlarsi in modo aperto con tutti gli investitori e con tutti gli acceleratori italiani e internazionali.

    Vogliamo creare un circolo virtuoso che comprenda:

    1. il più grande network italiano di eventi dedicati all'innovazione con visibilità e partecipazione internazionale;
    2. un hub digitale con dati da startup, aziende innovative, investitori e professionisti;
    3. uno spazio fisico dove startup ma anche imprese tradizionali possono contaminarsi, condividere buone pratiche e sviluppare progetti di open innovation.
     

    StartupItalia è già oggi nel cuore dei Frigoriferi Milanesi, il nuovo luogo dell’innovazione a Milano perché anche il digitale ha bisogno di fisicità, relazioni, socializzazione, eventi e scambio in una crescita progressiva.

    I Frigoriferi Milanesi sono in via Piranesi, a 10 minuti di taxi dalla Stazione Centrale, accanto alla Stazione di Porta Vittoria e a 600 metri dalla nuova stazione della metropolitana M4 di Piazza Argonne in costruzione nel 2022.

    Metteremo a disposizione 3.000 mq per newsroom e community, 8.000 mq per eventi e networking e 1.000 mq per la formazione.

    Bisogno del cliente

    Crediamo che ci sia un'enorme opportunità di mercato nel nostro Paese.
    L'Italia ha un bisogno urgente e costantemente in crescita di competenze digitali.

    Manca un hub di riferimento, un techcrunch italiano che sia un faro sul futuro, da seguire per essere sempre allineati su tendenze e nuove tecnologie.
 Una piattaforma realmente connessa per startup, aziende e investitori.

    Manca un grande evento dedicato alla tecnologia come il Web Summit di Lisbona.
    E manca decisamente una piattaforma online che soddisfi i reali bisogni di formazione sui temi del digitale, dell'imprenditoria e dell'innovazione.

    Tecnologia e brevetti

    StartupItalia passa dall'essere una media company a diventare un vero e proprio interprete del nuovo modo di fare informazione online:

    • multi channel, compresi i media tradizionali;
    • social first, con una netta focalizzazione sui video;
    • data driven, utilizzando dati e AI per valorizzare i contenuti, personalizzarli e migliorare l'esperienza dei lettori.
    startupitalia-publisher

    Mercato e Target

    Parliamo di un mercato in forte crescita e che potrebbe esserlo ancora di più grazie agli sgravi fiscali del 30% per chi investe, attivi già oggi in Italia, e alla crescita degli investimenti (negli ultimi 12 mesi sono più che triplicati). 

    Oggi sono più di 10.000 le startup innovative e danno lavoro a 50.000 persone a cui vanno aggiunti fondatori e investitori.

    Del nostro target fanno poi parte anche le aziende tradizionali che devono affrontare innovazione e trasformazione digitale. Negli ultimi 5 anni, ad esempio, sono state costituite 345.000 società di capitali di cui solo il 3% erano startup innovative.

    C'è poi il tema della formazione. Secondo Gartner il 37% delle competenze utilizzate oggi dai dipendenti è stato appreso nell'ultimo anno e grazie a servizi e prodotti online, on demand, self direct vogliamo intercettare questa domanda fatta di studenti, sviluppatori, manager e freelance.


    ecosistema-italiano

    Customer e traction

    Lo facciamo dal 2016 con clienti e partner che ci supportano e che credono come noi che sia importante investire e scommettere sull'innovazione.

    Siamo partiti con il mondo finanziario e quello tecnologico, ma oggi collaboriamo con quello farmaceutico, assicurativo, con tutto il mondo del retail fino a grandi associazioni e persino startup, cresciute come noi e che oggi hanno bisogno di un partner affidabile e concreto.

    I numeri: il primo evento in Italia sull'innovazione con oltre 11.000 iscritti, 1 Milione di lettori, oltre 2 Milioni di fan sui social media, 600 autori e speaker italiani e internazionali e 6 cofondatori con oltre 20 anni di esperienza nel digital.

    clienti-partner-startupitalia

    Business model

    Un modello legato all'ecosistema che unisca una community ad una piattaforma digitale e a uno spazio fisico importante  su Milano.

    Contenuti personalizzati grazie ai dati e al machine learning, branded content per magazine verticali, native advertising e video.

    Una tech community dedicata a studenti, sviluppatori, freelance, manager con un modello a membership che offra servizi, prodotti e eventi legati all'Open Innovation  per unire le migliori aziende tradizionali con le migliori startup italiane e sostenerle nel loro percorso di trasformazione digitale.

    Una fee mensile per accedere a piattaforme digitali, sia di formazione sia per i nuovi prodotti come 4Books.

    business-model-startupitalia

    Un progetto ambizioso che preveda un impatto concreto nel nostro Paese da qui al 2023 con oltre 100.000 persone formate in programmi dedicati al digitale, all'innovazione e all'imprenditoria con un piano di crescita fino a 3 Milioni di lettori mensili per oltre 50 Milioni di Euro di ricavi cumulati nel periodo 2018-2023 che generino 6 Milioni di Euro di EBITDA.

    startupitalia-impatto

    Uso dei fondi

    Abbiamo costruito questo piano di forte crescita nei prossimi 5 anni partendo dal fatturato attuale di StartupItalia e dai progetti di Open Innovation sviluppati già oggi in Nana Bianca.

    Partiamo dal 2018, anno in cui abbiamo esteso sia gli argomenti, coprendo nuovi campi come lo sport, l'intelligenza artificiale e la blockchain, sia utilizzato nuovi canali fino all'edizione del 17 Dicembre dello StartupItalia! Open Summit.

    In questo anno abbiamo anche lavorato sulla certificazione del bilancio tramite EY e la trasformazione in PMI innovativa nell'ottica del progetto di crowdfunding e della creazione del relativo Advisory Board. Il 2018 è stato anche l'anno del lancio di 4Books.

    roadmap-startupitalia

    Il nostro piano continua nel 2019 con l'apertura dei primi 1.000 mq a Milano nei Frigoriferi Milanesi, con il lancio di UP, la piattaforma digitale dedicata alla formazione e con la creazione di database, marketplace e servizi di content intelligence e chatbot all'interno di StartupItalia.

    Siamo già al lavoro per la nuova edizione di StartupItalia Open Summit che si terrà al Palazzo del Ghiaccio lunedì 16 dicembre 2019, ma prima ci potrai seguire nel roadshow in giro per l’Italia dove racconteremo l’innovazione del nostro Paese e costruiremo insieme il nuovo StartupItalia Open Summit.

    Negli anni successivi contiamo di far crescere lo spazio disponibile fino ad ulteriori 5.000 mq, equivalenti a oltre 500 postazioni, alla messa a regime della piattaforma di formazione e ad uno sviluppo del Summit tramite eventi internazionali, roadshow territoriali e nuove edizioni verticali.

    Raccolta 500K

    500K

    Raccolta 1M

    1M
     

    Proiezioni finanziarie

    Il proforma di questo anno fiscale comprende l’attuale fatturato di StartupItalia srl, i progetti di Open Innovation di Nana Bianca e il fatturato della startup 4Books.

    Il piano è costruito sul traffico dell'attuale piattaforma e su 82 clienti già acquisiti tramite progetti di branded content, di open innovation ed eventi come lo StartupItalia Open Summit aggiungendo 2 nuovi fattori moltiplicativi: uno spazio fisico importante su Milano, frutto di una collaborazione con Palazzo del Ghiaccio e Frigoriferi Milanesi che partirà con 1.000 mq ed un piano di opzioni scalabile per ulteriori 4.000mq e una accademia digital di formazione sui temi dell’innovazione e della nuova imprenditoria. 

    Il tutto in un progetto strutturato legato ad un aumento di capitale da raccogliere in crowdfunding a cavallo tra fine 2018 e inizio 2019 da effettuare in collaborazione con Mamacrowd e ad un Advisory Board di investitori che contribuiranno non solo finanziariamente ma anche alla progettazione e alla vision del progetto complessivo.
    Questo piano prevede anche l'ingresso di Marco Montemagno e del suo team attuale in 4Books e di Salvatore Amato come Chairman of the Board. 

    L'obiettivo è partire dai 2 Milioni di fatturato nel 2018, per poi crescere a 3 Milioni nel 2019 con un contribution margin negativo legato ai nuovi investimenti per infine raggiungere la soglia di 17 Milioni di fatturato nel 2023 con, a quel punto, un EBITDA di circa 6 Milioni di Euro.
    L'investimento complessivo sarà di circa 2.000.000 di Euro distribuiti nei 5 anni.

     

    Raccolta 500K

     
     

    Raccolta 1M

     

    Dopo aver superato il primo obiettivo a poche ore dal lancio, abbiamo raggiunto e superato 1.4 milioni di Euro di adesioni alla raccolta grazie a più di 1600 investitori. Abbiamo quindi incrementato la soglia massima a 3 milioni, con cui raggiungere una valutazione post money di 15 Milioni e una cessione di 20% di equity totale.

    obiettivi-crowdfunding

    Ricompense per gli investitori

    Abbiamo pensato a dei reward immediati per i nostri investitori, delle vere e proprie ricompense aggiuntive per premiare chi coglie questa occasione per lanciarsi in questa sfida insieme a noi.
    Da un accesso gratuito per un anno a 4Books per i primi 500 che investiranno almeno 500 Euro a 6 mesi di coworking nei nostri spazi di milano, corsi di formazione e contenuti video personalizzati per chi investe oltre i 20.000 Euro
    Per tutti gli investitori invece, oltre alla detrazione fiscale del 40%, anche a partire da 240 Euro, una giornata esclusiva, tutti insieme a Milano dedicata a informarsi, scambiare nuove idee, formarsi e condividere nuovi progetti, per aprire la mente ed ispirarsi. 

    Se già ci leggete, se ci avete appena scoperto, se volete unirvi a noi. Questo è il momento per far parte di StartupItalia.

    TEAM

    David Casalini
    Luca Librenti
    Paolo Barberis
    Alessandro Sordi
    Jacopo Marello
    Marco Montemagno
    Silvio Accomando
    Salvatore Amato
    Luca Annunziata
    Giampaolo Colletti
    Anna Gaudenzi
    Francesca La Spada
    Fabiano Sarti
    Paolo Teoducci
    Carlo Terzano
    Chiara Trombetta
    Katja Wessling
    Marco Rizzelli
    Lorenzo Venittelli
    Gian Piero Cerminara
    Hendrick Montero
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alle info finanziare registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alla sezione commenti registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • StartupItalia stringe la partnership strategica con COPERNICO

    Postato 27/03/2019

    articolo-forbes
    articolo-lastampa


    Anche Forbes e La Repubblica parlano della nuova partnership strategica tra StartupItalia e COPERNICO. A 4 giorni dalla chiusura della campagna record in Italia, StartupItalia annuncia questa importante novità: insieme a COPERNICO, azienda leader nell'offerta di spazi e servizi dedicati allo smart working con 12 sedi in Italia e all'estero, costruirà un nuovo hub dedicato all'innovazione. 

    Per leggere gli articoli, clicca sulle immagini.  

    Nasce Fondo Nazionale Innovazione: 1 miliardo per le startup

    Postato 06/03/2019

    1 miliardo di euro dedicato a startup e PMI italiane con l’obiettivo di sostenere in modo ancora più deciso le società più promettenti del nostro Paese.
    StartupItalia, da anni attiva con istituzioni, investitori e aziende nella costruzione di politiche a supporto dell’innovazione, è tra i promotori dell’evento - lancio dell’iniziativa.

    fondo-nazionale-innovazione

    Il nuovo Fondo Nazionale Innovazione, presentato a Torino lo scorso 4 marzo, opererà con investimenti diretti e indiretti, cioè attraverso “operazioni a cascata” da parte di  altri fondi.

    Annunciato in un evento che ha coinvolto i principali player del mondo startup italiano tra cui acceleratori, incubatori, investitori e aziende, la presentazione del Fondo è stata un’importante occasione per rafforzare il senso di ecosistema al quale il provvedimento è dedicato.

    L’ecosistema che StartupItalia ha aiutato a costruire e che ha alimentato fin dal suo primo giorno di attività, di cui ha raccontato e diffuso il rapido sviluppo diventandone punto di riferimento. StartupItalia infatti è la più grande media company italiana del settore, con il suo milione di lettori e 2 milioni di follower sui social media: il nuovo Fondo è il risultato anche della sua strutturata attività sviluppata negli anni in stretta collaborazione con le istituzioni  

    Impatto, formazione ed ecosistema sono le parole chiave della nuova stagione dell’innovazione, come racconta nel suo personale resoconto di questa giornata storica David Casalini, CEO e founder di StartupItalia.

    Obiettivi che la stessa Startupitalia ha già nel mirino e che perseguirà nei prossimi mesi grazie ai capitali raccolti in crowdfunding su Mamacrowd.  
    La raccolta ha raggiunto € 2.345.043 di adesioni con la partecipazione di 1715 investitori diventando già, a 25 giorni giorni alla chiusura, la campagna di equity crowdfunding italiana più partecipata di sempre.

    StartupItalia non si ferma. Estesa la campagna a € 3 milioni

    Postato 19/02/2019

    A due mesi dal suo lancio, StartupItalia supera i € 2 milioni di euro di adesioni e realizza la campagna di equity crowdfunding italiana con più investitori di sempre. Ma non finisce qui.
    1582 investitori della startup community e dell’ecosistema innovativo italiani hanno già aderito e il numero è destinato ad aumentare già dalle prossime ore. In 25 giorni StartupItalia ha raggiunto il milione di euro di adesioni e nei successivi 35 giorni ha superato il nuovo obiettivo fissato a € 2 milioni

     

    nuovo-obiettivo-startupitalia

     

    La società ha deciso quindi di estendere l'obiettivo di raccolta a € 3 milioni, con chiusura al 31 marzo 2019, per poter coinvolgere i numerosi investitori che hanno manifestato la volontà di aderire anche dopo il superamento del precedente obiettivo massimo fissato a € 2 milioni.

    Con i capitali raccolti StartupItalia si focalizzerà da subito sullo sviluppo di UP Digital Academy, la piattaforma digitale dedicata alla formazione, e della Tech Community che ospiterà a Milano i talenti e business più promettenti dell’innovazione italiana.

    risultati-startupitalia

    Ti ricordiamo che per finalizzare correttamente la tua partecipazione e godere della precedenza temporale acquisita con l’adesione, è necessario bonificare l’investimento entro 14 giorni.

    Ai fini dell'estensione temporale e dell'obiettivo massimo di raccolta, non è stato necessario riunire nuovamente l'assemblea dei soci di StartupItalia in quanto la delibera del 29 novembre 2018, che disciplina l'aumento di capitale, prevedeva un ammontare massimo di € 3 milioni come descritto nel Documento Informativo per l'Investitore allegato nei documenti dell'offerta.

    Il nuovo documento, aggiornato al 19/02/2019, è disponibile nella pagina documenti dell'offerta.

    Giovedì 14 febbraio ore 18 il webinar con StartupItalia

    Postato 01/02/2019

    David Casalini, StartupItalia CEO & Founder, vi aspetta in diretta per presentare la società e rispondere a tutte le domande sul business e sulla campagna. 

    PRENOTA IL TUO POSTO AL WEBINAR

    webinar-startupitalia

    1.3M raccolti in 30 giorni (9 lezioni che ho imparato) - Marco Montemagno

    Postato 23/01/2019

    StartupItalia spiega il boom della raccolta

    Postato 23/01/2019

    Leggi l'articolo completo su StartupItalia. 

    Estensione dell'obiettivo di raccolta a 2 milioni

    Postato 16/01/2019

    In meno di un mese dal suo lancio, l'offerta di StartupItalia è già diventata la campagna di equity crowdfunding italiana con più investitori di sempre.
    688 investitori della startup community e dell’ecosistema innovativo italiani hanno già aderito e il numero è destinato ad aumentare già dalle prossime ore.

    In 25 giorni StartupItalia ha superato il milione di euro di adesioni, dopo aver raggiunto il primo obiettivo di € 500mila in poche ore.
    La società ha deciso quindi di estendere l'obiettivo di raccolta a € 2 milioni per poter coinvolgere i numerosi investitori che hanno manifestato la volontà di aderire anche dopo il rapido superamento del precedente obiettivo fissato a € 1 milione.

    Con gli ulteriori capitali raccolti online StartupItalia potrà sviluppare più velocemente i progetti presentati in campagna e perseguire in modo più incisivo gli obiettivi descritti nel business plan.

    Ai fini dell'estensione dell'obiettivo massimo di raccolta, non è stato necessario riunire nuovamente l'assemblea dei soci di StartupItalia in quanto la delibera del 29 novembre 2018, che disciplina l'aumento di capitale, prevedeva un ammontare massimo di € 3 milioni come descritto nel Documento Informativo per l'Investitore allegato nei documenti dell'offerta.
    Il nuovo documento, aggiornato al 16/01/2019, è disponibile nella pagina documenti dell'offerta.

    StartupItalia sul Corriere della Sera

    Postato 20/12/2018

    Leggi l'articolo sul Corriere della Sera. 

  • INVESTITORI

    14/12/2018 31/03/2019

    CAMPAGNA CHIUSA


    Alessandro L.

    240,00 €
    01/04/2019

    Andrea A.

    996,00 €
    31/03/2019

    INVESTITORE

    240,00 €
    31/03/2019

    Matteo M.

    960,00 €
    31/03/2019

    Stefano L.

    400,00 €
    31/03/2019

    davide m.

    2.496,00 €
    31/03/2019

    INVESTITORE

    492,00 €
    31/03/2019

    Simone P.

    960,00 €
    31/03/2019

    INVESTITORE

    900,00 €
    31/03/2019

    Nicola C.

    996,00 €
    31/03/2019

    Pasquale C.

    240,00 €
    31/03/2019

    Franco N.

    492,00 €
    31/03/2019

    Luca A.

    300,00 €
    31/03/2019

    Simone F.

    1.000,00 €
    31/03/2019

    INVESTITORE

    240,00 €
    31/03/2019

    INVESTITORE

    996,00 €
    31/03/2019

    Mattia G.

    600,00 €
    31/03/2019

    MARCO P.

    996,00 €
    31/03/2019

    daniele a.

    240,00 €
    31/03/2019

    Alberto B.

    996,00 €
    31/03/2019

    Riccardo C.

    500,00 €
    31/03/2019