CONTATTA

Design Italian Shoes

Scadenza dell'offerta: 12/11/2018 ID Progetto: 204

Il servizio più veloce al mondo di calzature personalizzate. La centenaria tradizione marchigiana e l'innovazione alla conquista di Europa e ...

Offerta convalidata da investitore professionale: presente
264 %
€ 264.307
89 adesioni totali
€ 189.996
74 adesioni incassate
€ 100.000
obiettivo minimo
€ 498,24
inv. minimo
2,44 %
equity
CHIUSA
  • Profilo
  • Info Finanziarie
  • Commenti
  • Update
  • Documenti
  • Investitori74
  • DIS - Design Italian Shoes - è il brand che offre il servizio più veloce al mondo di calzature personalizzate 100% Made in Italy, mettendo l’eccellenza artigianale italiana a disposizione del mondo intero grazie alla tecnologia.

    Nasce con l’obiettivo di innovare il settore tradizionale della calzatura Made in Italy, digitalizzando il piccolo artigianato in chiave industria 4.0, per proporre sul mercato un modello di business DISruptive: produrre calzature just-in-time in relazione alla specifica domanda del cliente attraverso una strategia omnichannel.

    key-factors

    DIS sta rivoluzionando un mercato che vale oggi 68 miliardi di dollari. Il primo semestre 2018 è stato chiuso con un fatturato di 228.575 € (+99% rispetto al 2017) e il numero di punti vendita attivi con il corner DIS è salito a 50, grazie ad importanti accordi commerciali in Cina, Giappone e Corea del Sud. Il rapporto “fatturato/costi di marketing” nel secondo trimestre 2018 è stato di 4,40 per l’online e 8,95 per l’offline. Per ogni euro investito in marketing ne abbiamo fatturati mediamente 8.

    Grazie allo sviluppo di una piattaforma tecnologica proprietaria, il cliente può creare, tramite l’ausilio di un configuratore 3D fotorealistico, la propria scarpa personalizzata fra differenti modelli, dando vita ad oltre 50 milioni di diverse combinazioni. Le scarpe sono realizzate dai migliori maestri artigiani nelle Marche - cuore del distretto delle calzature di lusso - in soli 10 giorni, grazie all’integrazione di tutta la supply chain nella piattaforma.

    Prodotto

    DIS offre al cliente una scarpa personalizzata 100% Made in Italy artigianale con un servizio altamente innovativo. Il cliente può acquistare online sul sito internet www.dis.shoes e/o all’interno di negozi affiliati. La scarpa viene personalizzata grazie all’ausilio di un configuratore 3D fotorealistico, che permette al cliente non più di immaginare la scarpa che gli verrà realizzata ma di vederla fedelmente a video. La personalizzazione è massima, potendo scegliere ogni singolo dettaglio del modello selezionato: suola, pellame di ogni parte della calzatura, lacci ed occhiello, aggiungendo il proprio nome e potendo acquistare anche la cintura in coordinato.
    Tre le collezioni DIS disegnate per il businessman moderno: classica, sportiva e exclusive con materiali pregiati.

    come-funziona-dis

    La taglia viene individuata attraverso il servizio di calzatura prova gratuito, a domicilio o presso i negozi dove è presente il corner DIS.
    Il processo di evasione dell’ordine è real time, grazie alla piattaforma tecnologica DIS in grado di integrare l’intera supply chain. Gli artigiani selezionati da DIS sono così in grado di iniziare immediatamente la produzione e garantire un evasione dell’ordine in 10 giorni lavorativi.

    Le calzature DIS sono realizzate in Italia in maniera artigianale, oltre 220 passaggi manuali sono necessari per dar vita alla scarpa perfetta così come il cliente l’ha disegnata. Tutte le calzature sono cucite a blake, questa particolare tecnica consente di poter risuolare le scarpe nel tempo. Nel processo produttivo vengono impegnati esclusivamente pellami, cuoio e fodere della migliore qualità, per garantire morbidezza, traspirabilità e resistenza nel tempo.

    Grazie al sistema di tracking implementato, l’ordine viene monitorato nelle varie fasi di produzione e nella spedizione, con consegna presso il cliente o i negozi affiliati DIS.

     

    Bisogno del cliente

    Il canale di vendita retail è in forte crisi a livello globale per l’avvento dell’e-commerce e di nuovi modelli di business. Ogni anno solo negli USA il valore dell’invenduto a fine stagione nel settore calzature e abbigliamento è pari a  $ 50 miliardi.
    Grazie a DIS, il modello di vendita tradizionale di calzature nel mondo retail viene rivoluzionato: con un minimo investimento i negozi hanno a disposizione un catalogo virtuale di 50 milioni di scarpe; il negoziante non acquista più in base alle tendenze di mercato ma vende su ordinazione del cliente; vendendo su ordinazione del cliente, la merce non va mai in saldo; non dovendo fare stock di prodotto, a fine stagione l’invenduto è pari a zero.

    bisogno-del-cliente

    Le sartorie hanno smesso di vendere calzature in negozio per la difficoltà nell’assortire le giuste taglie di scarpe e perché difficilmente potevano proporre una scarpa che si abbinava perfettamente all’abito su misura realizzato per il cliente.
    Grazie a DIS, le sartorie hanno a disposizione un vasto range di taglie (dal 36 al 52 mezze taglie incluse), potendo servire nicchie di clienti esigenti, abbinando la calzatura all’abito ordinato.
    Il consumatore finale della calzatura 100% Made in Italy è generalmente molto esigente, spesso non ha tempo per effettuare acquisti e pretende di calzare ai piedi una scarpa unica, realizzata esclusivamente per lui, che in qualche modo lo possa distinguere dalla massa. Secondo uno studio Deloitte, il 27% dei clienti è disposto addirittura a pagare di più per un prodotto personalizzato.

    vantaggib2b

    Grazie a DIS, il cliente può creare la propria scarpa ed ogni scarpa è unica, artigianale e realizzata appositamente per lui. La scarpa può essere personalizzata con le proprie iniziali. L’acquisto può essere effettuato da casa tramite il sito internet o in punti vendita esclusivi.

    Tecnologia

    DIS ha sviluppato una piattaforma tecnologica proprietaria in cui il cuore del sistema è il configuratore 3D, web based, fotorealistico, fruibile anche da mobile ed integrabile in siti terzi, che genera ogni volta un codice univoco associato alla scarpa creata dal cliente.
    Ogni attore del sistema è dotato di un’apposita interfaccia. Il cliente finale può navigare il sito internet in 8 lingue, creare la propria wishlist di scarpe personalizzate e monitorare lo stato di avanzamento dei propri ordini. I negozi affiliati sono dotati di un account privilegiato con cui prendere gli ordini in negozio, verificare gli acquisti dei propri clienti, verificare se questi hanno riacquistato autonomamente online e monitorare lo stato di avanzamento degli ordini. Gli artigiani possono scaricare gli ordini da evadere e comunicare real-time lo stato di avanzamento dei singoli ordini. I corrieri vengono informati giornalmente sulle spedizioni da effettuare, con lo scambio digitale di tutta la documentazione doganale.

     

    La tecnologia sviluppata può essere replicata in qualsiasi settore merceologico oppure data in private label a grandi brand della moda.
    DIS è una startup fashion-tech che vuole continuare ad innovare il settore della calzatura made in italy e l’esperienza d’acquisto nel mondo retail.
    E’ stato realizzato quindi un primo prototipo di un totem touch screen che permette di creare la propria scarpa personalizzata partendo dalle calzature esposte in negozio grazie alla tecnologia RFID. Obiettivo è rilasciare entro la fine dell’anno la funzionalità della scansione del piede attraverso lo sviluppo di un’app mobile che con solo 3 foto riuscirà ad effettuare la ricostruzione 3D del piede del cliente e a consigliargli la taglia giusta da acquistare in relazione alla scarpa scelta.

    Mercato e target

    Il mercato mondiale della calzatura ha subito negli ultimi anni un profondo processo di trasformazione determinato da un'evoluzione del comportamento d'acquisto del consumatore a livello globale e da un cambiamento delle dinamiche competitive. Nuovi mercati si stanno aprendo ma non tutte le PMI italiane sono pronte ad affrontare un processo di internazionalizzazione.
    Il mercato delle calzature personalizzate ha raggiunto un volume d’affari di 68 miliardi di dollari nel 2018 e raggiungerà, trainato dall’Asia, i 92 miliardi di dollari nel 2024.
    mercato-mondiale-scarpe-personalizzate
    L'Italia è il secondo paese al mondo nell'industria calzaturiera con un volume di esportazioni pari a 211,1 milioni di paia di scarpe per un volume d'affari di 9,2 miliardi di euro nel 2017.
    Il potenziale di vendita dell’Italia nei nuovi mercati nel 2018 sfiorerà 1,9 miliardi di euro, il 51% in più rispetto ai livelli stimati nel 2012.
    Il segmento delle calzature con tomaio in pelle/cuoio (segmento DIS) ha generato nel 2017 un volume di esportazioni di circa 6,6 miliardi di euro, per un totale di oltre 131 milioni di paia.

    mercato-scarpe-made-in-italy

    L’export di calzature made in italy nei paesi target DIS, ovvero Francia, Germania, Usa, UK, Emirati Arabi, Giappone, Corea del Sud e Cina è di 64 milioni di scarpe, per un volume d’affari di 3,2 miliardi di euro.

    Customer e traction

    Il primo semestre 2018 è stato chiuso con un fatturato di 228.575 € (+99% YOY) e il numero di punti vendita attivi con il corner DIS è salito a 50, grazie ad importanti accordi commerciali in Cina, Giappone e Corea del Sud.
    Il rapporto “fatturato/costi di marketing” nel secondo trimestre 2018 è stato di 4,40 per l’online e 8,95 per l’offline.

    mappa-negozi-dis

    Il canale B2B2C offline genera un duplice ricavo: al momento dell’affiliazione del negozio (ordine minimo 3000 € - ordine medio 10.000 € - margine di contribuzione 30%) e con la vendita di calzature personalizzate (margine di contribuzione  40%).
    Il fatturato medio mensile DIS nei corner attivi è più che triplicato rispetto lo scorso anno (853 € vs 226 €), arrivando alla validazione del target cliente B2B: sartorie e department store internazionali.

    In Cina da settembre DIS sarà in vendita in 24 negozi della catena sartoriale Hanbond, con cui ha siglato un accordo di partnership sul mercato per arrivare a coprire i loro 300 punti vendita.

    In Corea del Sud è stato siglato un accordo di distribuzione con un importatore di tessuti Made in Italy ed attivato a giugno il primo negozio test a Seoul, con performance di vendita 5 volte superiori a quelle dei negozi europei (9.131 € di fatturato/mese).
    In Giappone, infine, DIS ha ottenuto la consacrazione come brand, entrando nel department store Isetan Mitsukoshi che, con i suoi 80 punti vendita e 55 milioni di scarpe vendute all’anno, è considerato il tempio della moda, il punto di riferimento per le nuove tendenze a livello mondiale. Tra settembre e novembre 2018 verranno inaugurati un pop-up store a Tokyo-Ginza e uno a Tokyo-Shjingiku; se  verranno raggiunte le performance di vendita concordate, i pop-up store rimarranno permanenti.
    Il canale B2C di vendita online ha raggiunto la sostenibilità grazie all’ottimizzazione della strategia digital. Il target cliente è principalmente un business man, di età compresa tra i 35 e i 55 anni, spesso fuori taglia, interessato al mondo finance.

    traction-dis

    Gli utenti registrati nel sito sono 18.000, il carrello medio è di 330 €, il margine netto per ordine medio degli ultimi 6 mesi è di 123 € (margine di contribuzione 37%).

    Sales e marketing strategy

    La strategia di sviluppo commerciale avviene attraverso l’affiliazione di negozi a cui viene venduto il corner DIS. Per velocizzare il go to market all’estero il focus è su catene sartoriali e department store: attraverso l’affiliazione di un solo cliente si può accedere ad una rete di vendita di 200 punti vendita.

    strategia-sviluppo

    DIS andrà poi ad effettuare campagne di advertising geolocalizzate per promuovere i punti vendita affiliati e campagne di advertising nei mercati obiettivo per il proprio e-commerce.
    I vantaggi di questo modello di business sono:

    • Aumento della brand awareness attraverso l’affiliazione dei negozi;
    • Nessun costo fisso per l’apertura di corner offline;
    • Aumento delle vendite attraverso i negozi affiliati;
    • Costo di acquisizione cliente finale pari a zero grazie ai punti vendita affiliati
    • Abbattimento del costo di acquisizione cliente online;
    • Aumento della percentuale di riacquisto online.
     

    L'obiettivo principale è indirizzare il traffico verso i negozi affiliati, al fine di aumentare la fiducia dei clienti finali, i quali potranno vivere un’esperienza unica, toccando e provando il prodotto ma creando la PROPRIA scarpa. Obiettivo è spingere il cliente ad effettuare il primo acquisto offline per poi fidelizzarlo negli acquisti successivi online. I negozi possono censire nel sistema i propri clienti e percepire una seconda commissione di vendita se questi acquistano autonomamente online sul sito internet DIS.

    Business model

    DIS offre sul mercato il servizio di scarpe personalizzate 100% Made in Italy più veloce al mondo attraverso una strategia omnichannel: online attraverso la vendita diretta sul proprio sito internet di calzature personalizzate (B2C); offline con vendita indiretta di calzature personalizzate attraverso l’affiliazione di punti vendita (B2B2C).

    modello-business

    Il modello di business prevede la vendita, al momento dell’affiliazione, del “corner DIS” costituito da: almeno due serie prova di calzature (sulle due forme principali, su cui sono sviluppati 16 diversi modelli); 10 campioni espositivi di calzature; mazzette dei materiali e delle suole. L’investimento minimo che il negozio deve sostenere è di circa 3.000 €. Con l’affiliazione, il retailer sarà dotato di un account privilegiato sul sito internet DIS attraverso il quale evadere gli ordini.

    corner-dis

    Competitor

    DIS si vuole posizionare sul mercato come il brand di calzature made in italy che offre il servizio di calzature personalizzate più veloce al mondo. Rispetto ai brand made in italy, il vantaggio competitivo è nella completa riorganizzazione dei flussi produttivi messa a punto da DIS, pensati per produrre il singolo paio di calzature. Questo permette un tempo di evasione dell’ordine molto veloce e la possibilità di offrire un’estrema personalizzazione del prodotto.
    competitor-dis
    Rispetto ai brand “non made in italy”, DIS vanta un prodotto di estrema qualità, con un “price point” adeguato per contenitori internazionali lusso amanti del made in italy.
    DIS, inoltre, è l’unico brand al mondo ad offrire il servizio di calzature personalizzate al mondo retail. Tutti i competitor citati, infatti, stanno sviluppando una strategia di vendita diretta: i brand made in italy per via del posizionamento del brand; i brand non made in italy per la scarsa marginalità a disposizione per sviluppare un canale di vendita indiretto.

    uso dei fondi

    L’aumento di capitale verrà destinato allo sviluppo dei mercati attuali, allo sviluppo della mobile app per la scansione del piede e, nel caso di raccolta massima, al lancio della collezione donna.

    Raccolta 100K

    100K

    Raccolta 400K

    400K
     

    Proiezioni finanziarie

     

    Raccolta 100K

     
     

    Raccolta 400K

     

    Ricompense per gli investitori

    A seconda dell'importo investito, ogni investitore avrà diritto ad uno sconto sull'acquisto delle scarpe. 

    reward-per-investitori

    TEAM

    Andrea Carpineti
    CEO
    Francesco Carpineti
    CCO
    Michele Luconi
    CTO
    Francesco Mantegazzini
    CFO
    Matteo Mogetta
    Full Stack Developer
    Roberta Francesconi
    Digital Marketing Manager
    Cristiano Erbacci
    Front End Developer/UI Designer
    Daniele Ribichini
    Junior Operation Manager

    INVESTOR

    Guglielmo Fiocchi
    Socio
    Alberto Casagrande
    Socio
    Marco Scalmati
    Socio
    Massimo Scalmati
    Socio
    Francesco Inguscio
    Socio
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alle info finanziare registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alla sezione commenti registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • DIS cresce: nuovi accordi e nuovi punti vendita

    Postato 27/09/2018

    Grande successo della società al MICAM 2018, la fiera internazionale più importante al mondo dedicata al settore delle calzature, dove ha chiuso importanti accordi per l’apertura di nuovi punti vendita, uno in Mongolia e due negli Emirati Arabi.
    In occasione della fiera sono state avviate inoltre trattative con due dei più importanti players del mercato alla ricerca di sneakers di qualità personalizzate e con un importante distributore del Golfo Arabico. 

    Un successo di pubblico e commerciale che confermano la bontà del modello di esportazione del made in Italy della startup marchigiana: l’affluenza dei visitatori agli stand DIS è aumentata dell’80% rispetto allo scorso anno. 

    La società ha inoltre inaugurato il suo primo pop up store nel quartiere del fashion Ginza, presso l’importante department store Isetan Mitsukoshi, che conta 80 punti vendita e 55 milioni di scarpe vendute all’anno.

    Risultati importanti che permetteranno a Design Italian Shoes di accrescere ulteriormente il proprio business e continuare a portare l’eccellenza italiana del mondo. 

  • INVESTITORI

    12/09/2018 12/11/2018

    CAMPAGNA CHIUSA


    LUISA A.

    498,24 €
    12/11/2018

    FRANCESCO M.

    498,24 €
    11/11/2018

    Mattia B.

    498,24 €
    11/11/2018

    Walter Z.

    9.998,78 €
    11/11/2018

    Stefano T.

    498,24 €
    11/11/2018

    INVESTITORE

    9.998,78 €
    11/11/2018

    mauro c.

    2.099,89 €
    10/11/2018

    Paolo P.

    9.998,78 €
    10/11/2018

    Giuseppe T.

    998,91 €
    09/11/2018

    Roberto Z.

    2.099,89 €
    08/11/2018

    Andrea Leonardo A.

    498,24 €
    08/11/2018

    Alessandro P.

    5.009,11 €
    07/11/2018

    Pasquale C.

    9.998,78 €
    07/11/2018

    Michele T.

    498,24 €
    06/11/2018

    Giannello l.

    9.998,78 €
    06/11/2018

    Barbara M.

    998,91 €
    05/11/2018

    Matteo M.

    10.003,65 €
    05/11/2018

    INVESTITORE

    498,24 €
    05/11/2018

    giorgia p.

    498,24 €
    05/11/2018

    Andrea M.

    998,91 €
    04/11/2018

    INVESTITORE

    498,24 €
    04/11/2018
Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da startup innovative e PMI innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto.
Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK