CONTATTA
INVESTI

Rentopolis

https://www.rentopolis.it   Milano, Italia
Scadenza dell'offerta: 29/01/2019 ID Progetto: 201

Il property management per immobili e strutture di pregio. Gestisce già unità in USA, a Dubai e in Italia.

Offerta convalidata da investitore professionale: non ancora
118 %
€ 117.528
29 adesioni totali
€ 22.528
12 adesioni incassate
€ 99.999
obiettivo minimo
€ 499,70
inv. minimo
5,00 %
equity
51 GIORNI
alla scadenza
  • Profilo
  • Info Finanziarie
  • Commenti
  • Update
  • Documenti
  • Investitori12
  • Rentopolis è la società di property management: gestisce immobili e strutture di pregio destinate ad affitti brevi turistici e business in tutta Italia e all’estero.

    La forte impronta tecnologica dell'azienda consente di offrire agli ospiti un’esperienza completa e soddisfacente e di supportare a 360 gradi i proprietari di case e gli operatori di settore in tutte le attività connesse alla gestione degli immobili destinati all’affitto breve.

    perche-investire-rentopolis

    Ad oggi Rentopolis gestisce un portafoglio di oltre 350 soluzioni abitative di pregio, presenti nelle più rinomate località turistiche in Italia e all’estero. Nel 2018 sono transati sulla piattaforma oltre 1M di euro e si prevede di chiudere il 2018 con un fatturato di 570mila euro. 

    Il team è composto da esperti in ambito legale, immobiliare e fiscale.
    Stefano Bettanin, fondatore e CEO di Rentopolis, ha costituito l’Associazione Property Managers Italia, di cui è anche Presidente, che costituisce un importante punto di riferimento nel settore degli affitti brevi.

    Prodotto

    Rentopolis gestisce abitazioni e strutture di pregio destinate ad affitti brevi, occupandosi di:

    • Ristrutturazione e manutenzione degli immobili, con l’introduzione di soluzioni di domotica  e "smart home" per l’automatizzazione e il controllo da remoto di consumi, temperature, apertura e chiusura porte, illuminazione, sicurezza
    • Accoglienza ospiti, concierge multilingua 24/7
    • Gestione check-in/ check-out, pulizie e cambio biancheria
    • Offerta di un’ampia gamma di servizi accessori prenotabili direttamente dagli appartamenti (e.g., transfer, visite guidate,…)

     

     

    Rentopolis, inoltre, lavora in partnership con i Property Manager: l’innovativo software proprietario gestisce automaticamente una serie di attività operative come ad esempio il marketing, la tariffazione dinamica, la gestione delle prenotazioni e dei contratti, la fatturazione e l’interazione con i fornitori. Avendo delegato le attività operative a Rentopolis, i Property Manager liberano tempo per la loro attività commerciale.

    Bisogno del cliente

    Rentopolis si posiziona nel settore degli affitti brevi. Tale mercato ha vissuto un vero e proprio boom negli ultimi anni grazie all’esplosione delle piattaforme di sharing come AirBnB.

    L’affitto a breve termine può diventare un incubo per i proprietari di case, che devono rendere la propria abitazione idonea per l’affitto e si devono sobbarcare le incombenze legate alla gestione (consegna chiavi, pulizie, gestione degli annunci e dei reclami), senza certezza su quanto possa rendere l’attività.

    problema-mercato

    Gli operatori di settore, invece, si devono dedicare a tutta una serie di attività operative e a scarso valore aggiunto (assistenza agli ospiti, richieste di informazioni via email e telefono, analisi, comparazione e definizione delle giuste strategie tariffarie, contabilità e rapporti con le banche), riducendo di conseguenza il tempo dedicato all’azione «commerciale».

    Sia per i proprietari che per gli operatori è necessario adeguarsi ad una serie di regolamentazioni disomogenee e frammentate – e.g., leggi sul turismo e sugli affitti transitori, normative sulle agenzie immobiliari e turistiche.

    Tecnologia

    Il software sviluppato da Rentopolis è estremamente innovativo, in quanto consente di gestire tutte le attività connesse agli affitti brevi in modo automatico, “tutto in un click”.

    soluzione-proprietari-rentopolis

    Alcune delle funzionalità:

    • Esposizione annunci su sito proprietario e su oltre 40 piattaforme online, partner di Rentopolis  convenzionate, come ad esempio AirBnB, Booking.com, Trivago e Expedia;
    • Web marketing: analisi dinamica delle proposte, ricalcolo automatico degli affitti giornalieri e conseguente massimizzazione dei rendimenti;
    • Dematerializzazione totale: raccolta e invio digitale dei documenti di identità dei clienti, generazione automatica dei contratti, firma digitale;
    • Contabilità e riconciliazioni bancarie 100% compliant alle normative locali;
    • Generazione e invio automatico di fatture e quietanze;
    • "Operation checklist" automatica per verificare l’avanzamento delle attività (e.g., manutenzione, pulizie) e interagire con tutti i fornitori.
    soluzione-property-manager

    Mercato e target

    Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un vero e proprio boom del turismo e della mobilità in generale. Solo per citare l’Italia, nel 2017 sono stati registrati 91 milioni di arrivi, il 6% in più rispetto al 2016 (Fonte: Banca d’Italia). Si stima inoltre che il Volume d’affari del mercato Travel italiano a fine 2017 ammonti a 55 miliardi di Euro, in crescita del 4% rispetto al 2016 (Fonte: PoliMI).

    Sempre più spesso i turisti si orientano verso soluzioni di ospitalità alternativa, per risparmiare sulle spese, vivere la cultura locale e «sentirsi a casa». Tale tendenza si riflette in modo positivo sul mercato degli affitti brevi ad uso turistico, che al 2015 valeva globalmente oltre 85 miliardi di dollari (Fonte: Futurestay.com).

    mercato-rentopolis

    La gestione degli affitti a breve avviene principalmente tramite portali online, come ad esempio AirBnb, che nel 2017 ha fatturato 2,6 miliardi di dollari e dal 2008 ha ospitato oltre 400 milioni di persone.

    Rentopolis si rivolge ai proprietari che vogliono rendere disponibili le proprie abitazioni per l’affitto breve, massimizzando il tasso di occupazione e quindi i rendimenti e dimenticandosi di tutte le incombenze derivanti dalla gestione. Si stima che in Italia le case sfitte fossero circa 7 milioni (dato 2017, fonte LaStampa.it), equivalente a circa  il 22,5% del totale abitazioni in Italia.

    Rentopolis si rivolge anche ai Property Manager, che hanno necessità di muoversi in questo mercato interagendo con i “big player” come AIrBnB, di mantenere un’operatività smart per potersi dedicare all’azione commerciale e, sempre più spesso, di orientarsi nel “labirinto” delle normative turistiche e fiscali. Solo guardando all’Associazione Property Managers Italia, di cui il CEO di Rentopolis è fondatore e Presidente, si contano circa 200 iscritti, in crescita di 10/ 15 al mese; tali Property Manager gestiscono attualmente un portafoglio di circa 25.000 soluzioni abitative.

    Customer e traction

    Ad oggi, Rentopolis gestisce un portafoglio di 350 soluzioni abitative destinate agli affitti brevi, suddivisi su 11 località, tra cui:

    • Italia, con circa 180 appartamenti gestiti, tra cui 40 a Milano e altri in alcune delle più rinomate località turistiche (ad esempio, Sanremo, Cefalù, Como);
    • Miami, con 90 soluzioni abitative in portafoglio;
    • Dubai, con circa 60 abitazioni in portafoglio.

    partner-rentopolis

    La società è già attiva sul mercato, grazie ad un modello di business scalabile e flessibile, esportabile in qualunque località del mondo: nel 2017 il fatturato ammontava ad oltre 270.000 Euro, e si prevede di chiudere il 2018 intorno ai 565.000 Euro.

    metriche-rentopolis

    Sales e marketing strategy

    I canali di vendita di Rentopolis sono i seguenti:

    • I Local Manager, che si occupano di incrementare il portafoglio di strutture gestite nelle varie località in cui l’azienda è presente. L’aumento del numero di Local Manager è una delle leve principali su cui si basa la crescita futura;
    • On-line: gli investimenti in marketing digitale (su social network e tramite campagne di digital media marketing e marketing advertising) costituiscono la seconda leva di crescita della società.
    strategie-di-acquisizione-rentopolis


    E’ inoltre prevista una intensificazione dell’attività presso Associazione Property Manager Italia per aumentare la visibilità e il peso di Rentopolis all’interno del settore. L’associazione costituisce un canale privilegiato per proporre Rentopolis in modo diretto ai property manager italiani di più grandi dimensioni, membri dell’associazione.

    Business model

    Il modello di business di Rentopolis è basato su un concetto di “success fee”: la società, infatti, incassa i canoni di locazione, di cui trattiene una percentuale di gestione e le eventuali spese di manutenzione/ “abbellimento” degli appartamenti.

    business-model-rentopolis

    Le linee di ricavo sono tre:

    1. Ricavi da intermediazione - Rentopolis trattiene dal 20 al 30% sul ricavo di locazione pagato dall’ospite al netto delle commissioni corrisposte ai portali (e.g. AirBnB);
    2. Consulting - Rentopolis trattiene il 5% sul ricavo lordo di locazione incassato dal gestore che si avvale dei servizi di Rentopolis, al netto delle commissioni corrisposte ai portali (e.g. AirBnB);
    3. Servizi accessori - Rentopolis trattiene una percentuale del 5-10% sul costo del servizio offerto all’ospite (e.g. visite guidate, transfer, noleggi attrezzature, etc…).

    Competitor

    Sia in Italia che a livello internazionale esistono diverse società che si occupano della gestione di strutture destinate agli affitti brevi (VaCasa, Interhome, Sonder, StayAlfred, Hostmaker, Onefinestay, Halldis, Italianway, MyPlace). Alcuni competitor, come CleanBnB, recentemente valutata 4,5 milioni di Euro, si occupano di gestire i servizi complementari agli affitti brevi (e.g. check-in e check-out, pulizie, cambio biancheria,...).

    competitor-rentopolis

    Rispetto ai competitor, Rentopolis si posiziona in modo peculiare grazie all’offerta a 360° rivolta ai propri clienti e a una serie di vantaggi competitivi quali ad esempio:

    • Il software Rentopolis: esposizione annunci su oltre 40 portali online (incluso Rentopolis.it), web marketing, algoritmi di tariffazione dinamica per massimizzare i rendimenti, generazione automatica di contratti, fatture e quietanze, firma digitale, contabilità e riconciliazioni bancarie, "Operation  checklist" automatica;
    • Il Team, che fornisce consulenza qualificata in ambito legale e fiscale. Il CEO di Rentopolis, inoltre, è fondatore e Presidente dell'Associazione Property Managers Italia e collabora attivamente con Ministero del Lavoro e Agenzia delle Entrate su tutte le tematiche connesse al mercato degli affitti brevi.

     

    Uso dei fondi

    I fondi saranno utilizzati per rafforzare la rete commerciale e intensificare gli investimenti in marketing, per aumentare il portafoglio di strutture immobiliari gestite da Rentopolis.

    Raccolta 100K

    150K

    Raccolta 300K

    300K
     

    Proiezioni finanziarie

     

    Raccolta 100K

     
     

    Raccolta 300K

     

    Ricompense per gli investitori

    A seconda dell'importo investito, sono riservati sconti a chi decide di investire in Rentopolis.

    reward-per-gli-investitori

    TEAM

    Stefano Bettanin
    CEO & Founder
    Angelo Santangelo
    CFO
    Mauro Palla
    Sales Manager
    Claudio Casali
    Marketing Manager
    Sophie Thiry
    Account Manager
    Stefania Torrigiani
    Operation Manager
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alle info finanziare registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alla sezione commenti registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Non ci sono update!

  • INVESTITORI

    29/11/2018 29/01/2019

    CAMPAGNA ATTIVA


    INVESTITORE

    499,70 €
    02/12/2018

    PIETRO M.

    499,70 €
    02/12/2018

    Ivo F.

    4.998,90 €
    30/11/2018

    Paolo P.

    499,70 €
    30/11/2018

    Antonella Maria B.

    799,90 €
    30/11/2018

    LUCA M.

    898,70 €
    30/11/2018

    Marco B.

    731,50 €
    29/11/2018

    INVESTITORE

    499,70 €
    29/11/2018

    Leonardo T.

    499,70 €
    29/11/2018

    Davide Giovanni D.

    9.999,70 €
    29/11/2018

    Massimo B.

    499,70 €
    29/11/2018

    WONDER

    2.101,40 €
    29/11/2018
Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da startup innovative e PMI innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto.
Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK