CONTATTA
INVESTI

Midori

it.midorisrl.eu   Torino, Italia
Scadenza dell'offerta: 24/09/2018 ID Progetto: 197

Soluzioni proprietarie per l'analisi energetica, basate su data analytics e machine learning, rivolte ad aziende e cittadini.

Offerta convalidata da investitore professionale: non ancora
107 %
€ 160.200
24 adesioni totali
€ 129.200
15 adesioni incassate
€ 150.000
obiettivo minimo
€ 500,00
inv. minimo
6,98 %
equity
40 GIORNI
alla scadenza
  • Profilo
  • Info Finanziarie
  • Commenti
  • Update
  • Documenti
  • Investitori15
  • Midori è una PMI innovativa che da 7 anni realizza e vende servizi avanzati di analisi energetica e smart metering basati su data analytics e machine learning con l'intenzione di fornire a cittadini ed aziende dati  energetici precisi e di dettaglio, come quelli sui consumi degli elettrodomestici, fino ad oggi inaccessibili, ma fondamentali per conoscere come viene usata l’energia e comprendere quali azioni adottare per risparmiare evitando inutili sprechi. I Big Data sono il petrolio di questo millennio e Midori è la prima azienda in Italia in grado di creare grandi dataset di altissima qualità con l’obiettivo di rivoluzionare lo scenario della Smart Home applicata al settore energetico.

    perchè-investire-midori

    Midori collabora con aziende di primissimo livello nel settore energetico e ha saputo generare revenues sin dal primo anno di attività per una cifra complessiva di 1,2 Milioni €, potendo autofinanziare così lo sviluppo delle sue tecnologie, frutto di un know-how accumulato in 7 anni di ricerca e sviluppo nel campo ICT.

    Il team è composto per il 67% da ingegneri,specialisti dello sviluppo informatico e ricercatori e l’azienda è ospitata all’interno dell’I3P, Incubatore delle Imprese Innovative del Politecnico di Torino.

    Prodotto

    NED  è un nuovissimo assistente energetico che ti dice quanto consumano i tuoi principali elettrodomestici in modo semplice ed economico, senza bisogno di installare costosi e invasivi strumenti di misura. È sufficiente, infatti, collegare solo un semplice dispositivo al quadro elettrico di casa senza bisogno di alcun installatore e direttamente sull’APP per smartphone potrai accedere a un’intera gamma di servizi per essere consapevole di come usi l’energia in casa e come fare per risparmiare sulla bolletta elettrica. Il sistema guiderà l’utente, infatti, consentendogli risparmi fino al 20% all’anno.

    Ciò che rende unico NED è l’innovativa piattaforma cloud e gli algoritmi di riconoscimento dei carichi elettrici che Midori ha realizzato in più di 4 anni di ricerca e sviluppo nell’ambito del machine learning.
    Oggi, infatti, il mercato del monitoraggio energetico offre soltanto soluzioni composte da strumenti di misura (Smart Plug) da collegare ad ogni elettrodomestico; questo significa alti costi per l’utente e l’impossibilità di installare le Plug in prossimità di elettrodomestici incassati o a muro.

    NED non si limita a fornire solo dati sui consumi degli elettrodomestici, ma ti dice tutto quello che devi sapere per risparmiare:

    • propone periodicamente offerte personalizzate su tariffe energetiche più convenienti disponibili sul mercato grazie ad una collaborazione con il portale di comparazione Selectra;
    • consiglia come utilizzare al meglio gli elettrodomestici per ridurre i consumi e la spesa energetica attraverso suggerimenti specifici e personalizzati;
    • dà una previsione della bolletta mensile aggiornata ogni giorno e ti avvisa se superererai il budget che hai previsto;
    • rende l’efficienza energetica un vero gioco! Più risparmi e sei efficiente e più ricevi punti che puoi usare per riscattare premi.

    E tutto è personalizzato sulle abitudini dell’utente, perché NED capisce come si comportano i tuoi elettrodomestici e come li utilizzi.
    L’analisi di NED, inoltre, permette di avere un vero e proprio check-up degli elettrodomestici e un monitoraggio predittivo basato su consumi anomali e malfunzionamenti. In questo modo può segnalare assorbimenti elettrici impulsivi anomali o distorsioni armoniche nella linea elettrica di casa e predire possibili guasti dall’analisi dell’assorbimento elettrico di alcuni elettrodomestici come il frigorifero o il forno, suggerendo l’acquisto di modelli più efficienti disponibili sul mercato grazie alla collaborazione in corso con il portale Trovaprezzi.

    key-factors-midori

    Bisogno del cliente

    Si stima che solo in Italia vengano sprecati più di 4 miliardi di euro a causa di comportamenti non efficienti nell’uso degli elettrodomestici e che incidono sui costi della bolletta elettrica. Parliamo, ad esempio, di frigoriferi lasciati aperti o ghiacciati, lavatrici a mezzo carico, elettrodomestici obsoleti o malfunzionanti, ecc. Si prevede, inoltre, che entro il 2040 si assisterà ad una crescita della domanda energetica del 30% e questi sprechi aumenteranno di conseguenza.

    bisogno-cliente
    Ma qual è il motivo di questi inutili sprechi? Le persone di fatto non hanno strumenti a disposizione per conoscere quanto consumano i loro elettrodomestici, come spendono i soldi per l’energia di casa e, dunque, come poter risparmiare. L’89% delle persone dichiarano, infatti, di non essere assolutamente consapevoli di quali siano i propri consumi e sono quindi alla ricerca di strumenti che diano loro maggior controllo sulla gestione della spesa energetica.

    Tecnologia

    Il vero valore aggiunto di NED è negli algoritmi proprietari della piattaforma cloud di riconoscimento dei carichi elettrici, frutto di più di 4 anni di ricerca e sviluppo nel settore del machine learning e data analytics e numerose collaborazioni con il Politecnico di Torino, dal quale provengono i founder di Midori, per la validazione e i test della piattaforma.

    tecnologia-midori
    Gli elettrodomestici, mentre sono in funzione o in standby, assorbono la corrente dalla rete elettrica in modo diverso tra di loro per via delle differenti tecnologie con cui sono costruiti e di come le persone li utilizzano quotidianamente. Queste caratteristiche distintive rappresentano delle vere e proprie impronte elettriche che sono state studiate a fondo dal team Midori e che vengono ricercate dagli algoritmi di Machine Learning e Data Analytics attraverso un’analisi in tempo e in frequenza del tracciato elettrico di casa. Una volta identificate le impronte, gli algoritmi le isolano e le catalogano per scoprire quando vengono utilizzati gli elettrodomestici e quanto consumano.

    Il rischio di imitazione degli algoritmi è molto basso perché tutto il vero valore aggiunto di NED risiede nella piattaforma cloud, rendendo impossibile, di fatto, ogni azione di reverse engineering.
    L’alto grado di innovazione dell’attività di ricerca e sviluppo ha fruttato a Midori 4 pubblicazioni scientifiche internazionali e 5 tesi di ricerca magistrale.

    Mercato e target

    NED si inserisce nel mercato dei servizi Smart Home rivolti a cittadini ed aziende che in Italia, nel 2017, valeva 250 Milioni €, in crescita del 36% rispetto al 2016. In questo ambito, la gestione degli elettrodomestici è la terza voce di spesa dei cittadini dopo Sicurezza e Riscaldamento, il che inserisce NED in uno dei settori di maggiore interesse all’interno di un mercato in rapida ascesa. Il valore atteso del mercato europeo della Smart Home entro il 2020, infatti, è di 15 Miliardi € con un CAGR del 16,5%.

    mercato-smart-home

    Le aziende di fornitura energetica, tra i principali stakeholder di questo mercato, sono interessate a NED per avere profilazioni energetiche e comportamentali dei clienti e strumenti per ridurre l’alto tasso di abbandono (10% come media nazionale) e i costi di marketing per l’acquisizione dei clienti (fino a 200€ per cliente). Per far fronte alla trasformazione digitale in atto in questo settore, infatti, i principali gruppi energetici e Utilities italiane hanno pianificato Investimenti per 74 Miliardi € entro il 2022 e si stima che i ricavi generati esclusivamente dai servizi di analytics per le Utilities a livello globale entro il 2028 varranno circa 5 Miliardi $. Grazie a servizi come NED, abilitanti la trasformazione digitale in corso, anche le Utilities potranno sfruttare il potenziale di crescita insito nell’intelligenza artificiale o nel machine learning.

    utenti-midori

    Da un’approfondita indagine condotta da Midori su più di 1500 persone, sono stati segmentati gli utenti di NED. Le  famiglie target sono formate da nuclei di almeno 3 persone e consumano almeno 2.500 kWh all’anno di elettricità. Queste sono, solo in Italia, più di 3 Milioni, una cifra considerevole per un mercato in notevole crescita.

    Anche l’acquirente target di NED è stato analizzato a fondo ed è tipicamente decisore economico della famiglia che a sua volta può avere quattro profili differenti sulla base delle proprie preferenze e attitudini all’acquisto e rappresentato dalle seguenti buyer personas: il tecnofilo, l’esperto, il risparmiatore, il green.

    Customer e traction

    Midori si è costruita una solida reputazione sul mercato energetico grazie alla vendita di Kiui, il primo servizio sviluppato dal team nel 2011, un’architettura web per il calcolo del profilo energetico di casa. Kiui è stato pensato per essere integrato nei sistemi digitali di aziende di fornitura di energia elettrica e gas, le quali ricevono i dati completi degli utenti di Kiui in una dashboard dedicata e personalizzata.

    kiui-liquigas
    Grazie a questo primo prodotto, Midori ha potuto avviare collaborazioni con importanti e grandi aziende, italiane e straniere, del settore energetico, come RePower, Liquigas ed Evolvere. Nel 2015, inoltre, Midori è stata scelta da IREN per collaborare all’interno del progetto europeo H2020 FlexMeter con l’obiettivo di testare Kiui e NED ed integrarli nell’ecosistema di prodotti digitali offerti al loro portafoglio clienti.

    La migliore validazione dell’offerta di Midori è data dalla continuità del rapporto commerciale con alcuni di queste grandi aziende, come RePower e Liquigas, con le quali si è instaurata una collaborazione costante nel tempo per lo sviluppo incrementale delle soluzioni fornite.

    NED ha ricevuto importanti riconoscimenti e premi a livello nazionale ed internazionale per l’elevato grado di innovazione degli algoritmi di machine learning per il riconoscimento dei carichi elettrici e dei servizi a valore aggiunto. In particolare, il consorzio europeo INCENSe, promosso da ENEL, ha premiato NED come una delle soluzioni più promettenti a livello europeo per l’efficienza energetica, attraverso un grant di 145.000 € e un percorso di accelerazione di 6 mesi.

    track-record-midori

    Midori ha saputo costruire una solida reputazione nel settore energetico attraverso una concreta azione commerciale che ha fruttato ricavi complessivi per 1,2 Milioni €, consentendo all’azienda di autofinanziare le proprie tecnologie.

    A Febbraio 2018 è iniziato il Field Test di NED presso utenti consumer e business che hanno acquistato il prodotto in fase Beta per supportarne sviluppo e ingegnerizzazione. Sono stati venduti circa 90 sistemi ad aziende del mondo della fornitura energetica e della domotica e system integrator, tra cui Domotica Labs, CVA ed Evolvere. A questi si aggiungono i prototipi testati durante il progetto europeo FlexMeter da IREN e dal Politecnico di Torino.

    È anche in corso una sperimentazione in Francia, grazie alla collaborazione con Skwirrel, un system intergrator francese, per testare le prestazioni degli algoritmi di riconoscimento dei carichi in quel contesto. I risultati sono incoraggianti ed è il primo passo per l’internazionalizzazione del prodotto.

    Sales e marketing strategy

    Le aziende di fornitura energetica elettrica rappresentano uno dei più importanti canali di vendita di NED grazie anche alla consolidata esperienza di Midori e alle importanti collaborazioni che ha avviato sin dal primo anno di attività in questo settore con importanti  player. Sono presenti, infatti, più di 500 fornitori energetici sul territorio nazionale e questo numero è destinato a crescere perché nel luglio 2019 il mercato sarà completamente liberalizzato. Molte Utilities italiane, inoltre, hanno iniziato a fare investimenti per proporre ai propri clienti nuovi servizi di Smart Home; tra queste sono presenti alcune tra le più grandi aziende sul territorio nazionale in grado di raggiungere il 70% delle famiglie italiane, segnale deciso di un mercato in forte cambiamento.

    strategia-go-to-market-midori

    NED sarà venduto anche attraverso i tradizionali canali di vendita di materiale elettronico per la casa ed e-commerce. Negli ultimi anni, inoltre, ben 9 assicurazioni italiane, che insieme raggiungono il 50% del market share nel settore assicurativo domestico, hanno proposto polizze casa che sfruttano la presenza di oggetti connessi e questo rappresenta un ulteriore canale strategico per la distribuzione di NED.
    Esiste, infine, un grande potenziale nel settore della riqualificazione immobiliare, dominato da più di 250 ESCO (Energy Service COmpanies) che potranno essere interessate a distribuire NED all’interno di pacchetti di efficientamento energetico condominiale. Midori è già in contatto con alcune di queste realtà chehanno dimostrato grande interesse verso uno strumento come NED
    Sono già in atto strategie mirate di social advertising e la partecipazione ad eventi e fiere.

    Business model

    NED ha due modelli di business: uno legato all’erogazione del servizio e l’altro destinato alle aziende distributrici il cui sviluppo è strettamente legato ai dati energetici di dettaglio degli utenti.

    La vendita di NED nel B2B prevede l’acquisto del sensore di misura e una fee mensile per l’erogazione dei servizi dell’APP. Dall’altro lato l’acquisto da parte di aziende partner come Utilities di lead altamente profilati legati agli analytics sui dati energetici può intercettare un valore elevatissimo. Si stima, infatti, che i ricavi generati esclusivamente dai servizi di analytics per le Utilities a livello globale entro il 2028 saranno di oltre 5 Miliardi $. Il valore atteso complessivo in 5 anni dalla collaborazione commerciale per la distribuzione di NED con tutti i partner già consolidati di Midori sarà, invece, di circa 10 Milioni €.

    business-model-midori

    Vista la numerosità degli stakeholder e il forte grado di personalizzazione dei servizi nel mercato b2b, si potranno valutare business model alternativi.
    Per il canale B2C si prevede una seconda formula per soddisfare i bisogni di una fetta di clienti consumer e dei rivenditori online e offline legata alla vendita di NED in un’unica soluzione.

    Competitor

    La rivoluzione dell’analisi dei dati energetici è un fenomeno molto recente e per questo i competitor diretti europei che offrono un prodotto di disaggregazione dei carichi attraverso un solo dispositivo di misura sono molto pochi, e tra questi nessuno è italiano. Questo posiziona NED come first mover sul territorio nazionale offrendo uno scenario molto interessante e dall’altissimo potenziale.

     Midori ha fin da subito assunto una vision di lungo termine: mentre gli altri player si concentravano sul solo monitoraggio dei dati analizzati, il team Midori, nella progettazione di NED, ha pensato fin dal principio alla semplicità d’uso, ai servizi avanzati per il risparmio energetico inclusi nell’APP e alle infinite possibilità che si aprivano grazie ai Big Data ottenuti dagli algoritmi di machine learning. La piattaforma di gamification per mantenere attivi gli utenti nell’utilizzo del servizio è, inoltre, una funzionalità del tutto nuova in questo settore.

    competitor-midori

    Il primo dispositivo ad entrare sul mercato è stato Smappee che presenta ancora oggi un alto livello di immaturità e una complessità molto elevata che, di fatto, lo rende utilizzabile solo da pochi esperti. Non include, inoltre, alcun servizio di gestione della spesa energetica né segnalazioni su malfunzionamenti o consumi anomali degli elettrodomestici.
    Il dispositivo di misura di NED, infine, è l’unico sul mercato che non richiede alimentazione elettrica, essendo a batteria, e questo fa sì che possa essere collegato senza l’intervento di un installatore.

    mercato-smart-home-oggiEsistono numerosi competitor indiretti rappresentati da prodotti per la misurazione diretta tramite Smart Plug distribuiti da aziende di medie e grandi dimensioni. Queste aziende, per poter realizzare un servizio paragonabile a quello di NED, necessitano di circa 10 anni uomo di lavoro e un’approfondita conoscenza delle curve di carico dei principali elettrodomestici. Un tempo sufficiente a garantire a NED un notevole vantaggio competitivo.

    Uso dei fondi

    I fondi raccolti con la campagna di equity crowdfunding saranno utilizzati per:

    • sviluppare nuovi servizi e migliorare l’infrastruttura backend di NED per incrementarne l’affidabilità ed introdurre funzionalità richieste dal mercato ed intercettare così il maggior numero di clienti consumer e business;
    • attività di marketing online e offline per acquisire nuovi clienti consumer e business, ad esempio fiere di settore, social advertising ed attività commerciale;
    •  investire in Ricerca & Sviluppo per migliorare gli algoritmi di machine learning di NED, avviare sperimentazione all’estero  e realizzare una piattaforma di servizi per la profilazione energetica avanzata per le aziende basati su Big Data;
    • assumere figure di vendita ed esperti di Big Data e Machine Learning.

     

    Raccolta 150K

    150K

    Raccolta 500K

    500K
     

    Proiezioni finanziarie

     

    Raccolta 150K

     
     

    Raccolta 500K

     

    Ricompense per gli investitori

    Con un investimento di € 500 ricevi uno sconto del 10% per l’acquisto di NED.
    Con un investimento a partire da € 10.000 ricevi:

    • uno sconto del 20% per l’acquisto di NED
    • uno sconto del 20% per l’acquisto di licenze d’uso Kiui finché manterrai le quote (sconto riservato ad investitori che siano aziende o consorzi).

    TEAM

    Christian Camarda
    CEO & Founder
    Awet Abraha Girmay
    Research Engineer & Developer
    Davide Drago
    Technical Account & PM
    Davide Comba
    Analyst & Full Stack Developer
    Francesca De Santis
    Content Manager
    Virginia Vassallo
    Junior Marketing Analyst
  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alle info finanziare registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Questa sezione è riservata agli utenti registrati

    Per accedere alla sezione commenti registrati e accedi

    Registrati o Fai login

  • Parlano della nostra campagna...

    Postato 27/07/2018

    Sezione in continuo aggiornamento

  • INVESTITORI

    26/07/2018 24/09/2018

    CAMPAGNA ATTIVA


    Dagmar Ã.

    5.000,00 €
    09/08/2018

    Manuel P.

    2.500,00 €
    07/08/2018

    GIOVANNI M.

    1.000,00 €
    31/07/2018

    Melita S.

    500,00 €
    31/07/2018

    Andrea S.

    500,00 €
    31/07/2018

    Giuseppe M.

    15.000,00 €
    29/07/2018

    paolo m.

    700,00 €
    29/07/2018

    Francesco M.

    500,00 €
    29/07/2018

    INVESTITORE

    500,00 €
    27/07/2018

    jesus sebastian p.

    500,00 €
    26/07/2018

    Matteo M.

    500,00 €
    26/07/2018

    INVESTITORE

    500,00 €
    26/07/2018

    Massimo B.

    1.000,00 €
    26/07/2018

    INVESTITORE

    500,00 €
    26/07/2018

    CLUB ACCELERATORI

    100.000,00 €
    26/07/2018
Le informazioni sull'offerta non sono sottoposte ad approvazione da parte della Consob. L'offerente è l'esclusivo responsabile della completezza e della veridicità dei dati e delle informazioni dallo stesso fornite. Si richiama inoltre l'attenzione dell'investitore che l'investimento, anche indiretto, mediante OICR o società che investono prevalentemente in strumenti finanziari emessi da startup innovative e PMI innovative è illiquido e connotato da un rischio molto alto.
Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK