Ultime 48 ore per investire in Airlite

Autore: Redazione SiamoSoci

pittura-airlite

Restano solo 2 giorni per partecipare alla campagna di Airlite, una campagna che ha riscosso molto interesse: raccolti oltre € 930mila euro di adesioni, grazie alla partecipazione di quasi 200 investitori.

SCOPRI LA CAMPAGNA DI AIRLITE

Durante questi mesi di campagna, la società ha ricevuto riconoscimenti importanti e siglato partnership strategiche in Italia e all’estero.

Airlite è stata infatti proclamata vincitrice della New York Open Innovation Call, la competizione organizzata dalla città di New York per individuare e testare le ultime tecnologie in grado di migliorare la qualità dell’aria e ridurre gli effetti delle isole di calore urbane. Un risultato importante per la società e per la tecnologia sviluppata, che potrà essere utilizzata dalla città di New York in progetti specifici.

Dopo questo riconoscimento, Airlite ha stretto un accordo con il colosso piemontese Eataly, accordo che prevede la fornitura del prodotto Airlite per l’applicazione in tutti i punti vendita della catena in Italia e all’estero.

Anche Majid Al Futtaim (MAF), una delle aziende più importanti degli Emirati Arabi Uniti, che possiede numerose strutture in Medio Oriente e Nord Africa, tra cui il celebre Mall of the Emirates di Dubai, ha scelto Airlite per i suoi centri commerciali, negozi e strutture ricreative.
Un accordo strategico che permetterà ad Airlite di accrescere ulteriormente il proprio business nel mercato arabo.

Si torna poi in Italia, dove Airlite ha siglato un accordo con il celebre architetto milanese Stefano Boeri, per il progetto del Bosco Verticale di Treviso, il “Ca’ delle Alzaie”, un progetto prestigioso all’insegna della biodiversità.

Ultimi 2 giorni per investire! Tu ci sei?

PARTECIPA ANCHE TU

Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK