Lo smartphone diventa un microscopio

Autore: Redazione SiamoSoci

cover-smo

E se lo smartphone si trasformasse in microscopio, semplicemente applicando delle lenti ultra avanzate sulla fotocamera?

Dare a chiunque gli strumenti per esplorare il mondo microscopico è la mission di SmartMicroOptics

SCOPRI LA CAMPAGNA E INVESTI

Nata come spin-off dell’Istituto Italiano di Tecnologia, l’azienda produce le lenti di alta qualità più sottili al mondo, solo 1,6mm,  utilizzabili sia per la fotografia macro che per la microscopia, semplicemente applicandole alla camera dello smartphone.

Queste lenti, dall’eccezionale potere di ingrandimento, rendono economicamente accessibile l’adozione di microscopi a uso didattico, agevolando gli studi e la ricerca grazie al loro eccezionale potere di ingrandimento, combinato con un ottimo rapporto costo/ performance.

SmartMicroOptics sviluppa e produce 5 tipologie di lenti, commercializzate col nome Blips, da abbinare a smartphone e tablet, trasformandoli in macchine fotografiche macro o in microscopi digitali portatili.

istruzioni-smo4 tipi di lenti hanno applicazioni utili in ambito medico e didattico; dal 2019 le lenti SmartMicroOptics - con il lancio sul mercato del 5° modello - saranno vendute associate a dispositivi medici.

  • Blips Macro Plus, con un ingrandimento ottico di 5x, trasformano qualsiasi smartphone in una fotocamera macro e consentono di ottenere immagini molto definite di insetti, fiori, piccoli oggetti;
  • Blips Macro: con un ingrandimento ottico 10x, sono lenti di precisione che consentono l’autocontrollo di nei, pelle o unghie;
  • Blips Micro: costituiscono il primo passo verso la microscopia su smartphone, e riescono a riconoscere dettagli molto piccoli, di dimensioni fino a 4.5 micron;
  • Blips Ultra: trasformano lo smartphone in un vero microscopio, arrivando a un riconoscimento dettagli di circa 3.5 micron con un ingrandimento di 33x;
  • Diple: in arrivo nel 2019, le lenti Diple hanno caratteristiche di ingrandimento ottico e portabilità senza precedenti, arrivando ad analizzare globuli rossi e batteri, grazie alla straordinarie capacità di ingrandimento fino a circa 1000x.


Ad oggi SmartMicroOptics può contare 3 domande di brevetti internazionali esclusivi, 2 marchi registrati e oltre 15.000 clienti internazionali, provenienti principalmente da Italia, UK, Germania, Stati Uniti, Giappone, Emirati Arabi Uniti, India.

PARTECIPA ANCHE TU ALLA CAMPAGNA

Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK