Accelera la crescita di ShapeMe

Autore: Redazione SiamoSoci

fisioterapista-shapeme

Risultati economici positivi per ShapeMe, il primo servizio online, leader in Italia, che promuove il benessere dei privati e dei dipendenti delle società con innovativi messaggi on-demand. Con oltre 60mila euro di adesioni, ha già superato l’obiettivo minimo di raccolta, raggiungendo il 108% di overfunding > scopri la campagna e investi

Gli utili del primo semestre del 2018 confermano il trend di forte e costante crescita dell’azienda: oltre 61mila euro di ricavi, con un aumento del 343% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.
Numeri che evidenziano come la situazione finanziaria di ShapeMe sia in continuo miglioramento: nel 2017 la società aveva già registrato una crescita del 500% rispetto al 2016, vendendo servizi per più di 100mila euro.

Merito di una soluzione innovativa e altamente scalabile: massaggi professionali on-demand rivolti non solo ai privati, ma anche ai dipendenti delle aziende. Il servizio è già consolidato: è attivo in 9 province italiane, conta già 1.300 venduti a privati e un network di più di 320 massoterapisti certificati.

kpi-shapemeIl prodotto è stato già scelto da grandi aziende italiane e internazionali come Ebay, MAN Bus&Truck (Gruppo Volkswagen), L’Oreal, Zucchetti, Spotify e Chiesi Farmaceutici, grazie a un servizio di prenotazione semplice e veloce e all’efficienza dei fisioterapisti che con poche ore di preavviso raggiungono i clienti dove e quando vogliono, con tutto il necessario per i massaggi. La percentuale dei clienti soddisfatti è molto alta: il 96% delle recensioni è a 4 o 5 stelle, a conferma della qualità del servizio offerto dalla società.

La società sta per lanciare la prima piattaforma italiana dedicata alla formazione aziendale sul benessere psicofisico, in collaborazione con Lacerba, già partner strategico di numerose società italiane e internazionali per la produzione e distribuzione di video-corsi di formazione.
"Abbiamo ricevuto numerose richieste dai nostri clienti corporate, per coinvolgere sempre di più anche i dipendenti fuori sede, quelli dislocati spesso sul territorio o che usufruiscono dello smart working" commenta Matteo Bonicelli della Vite, Amministratore Unico di ShapeMe.

Il potenziamento dei servizi rivolti alle aziende permetterà a ShapeMe di incrementare il fatturato proveniente dal segmento corporate wellness.

Scopri la campagna di ShapeMe e investi

Utilizziamo i cookie per garantire la funzionalità del sito e per tenere conto delle vostre scelte di navigazione in modo da offrirvi la migliore esperienza sul nostro sito. Inoltre ci riserviamo di utilizzare cookie di parti terze. Per saperne di più consulta le nostre Privacy Policy e Cookie Policy, dove potrai anche modificare le tue preferenze di utilizzo dei cookie. Continuando a navigare sul sito, l'utente accetta di utilizzare i cookie.
OK